Penisola Valdés sud | Argentina Visión

Penisola Valdés sud

slider1

Si parte  al  mattino  presto verso la Riserva Regionale Penisola Valdés. Dopo un’ora di viaggio si arriva a Puerto Piramides, lì è facoltativo  l’avvistamento delle balene ( da giugno a  dicembre) o dei leoni marini e cormorani ( tra gennaio e marzo).
Durante i mesi di aprile e maggio non ci sono passeggiate nautiche  a Puerto Piramides.
Finita l’emozionante  navigazione, si parte verso Punta Delgada; si pranza nel Complesso del Faro ( pranzo non incluso- *Consultare consumazione minima*) e  dove  c’è  la possibilità di accostarsi  alla spiaggia per  vedere da vicino gli elefanti  marini. Successivamente si parte in direzione alla Punta Cantor  per  ammirare  la costa esterma della penisola  e si arriva  all’inizio della Caleta Valdés.
Qui si possono interpretare  le originali formazioni  geologiche della costa ed  in seguito, si ritorna all’Istmo Carlos Ameghino, dove si visita il Centro Accoglienza Visitatori. Lungo la strada ci sono svariate probabilità di  osservare della fauna selvatica terrestre, quali  i  guanachi, nandù, volpi, cavie, armadilli, puzzole ed altri.